martedì 24 settembre 2013

La forza del cerchio di donne

La scorsa settimana è stata complessa, con molti momenti difficili, ma come sempre anche molti luminosi. I momenti luminosi mi sono stati dati tutti da donne, da amiche, che mi hanno regalato energia buona, con le loro parole, i loro gesti, l'opera delle loro mani.
Come l'ojos de Dios ricevuto da Chandana, intessuto da lei, con filati magnifici e colori che tolgono il fiato talmente sono vividi: un dono che ora splende appeso alla parete sopra il divano e mi mette allegria solo a guardarlo. Un oggetto semplice ma ricco di connessioni, con una persona che non conosco, lei, ma che sento molto vicina e che mi sprona con la sua forza e il suo esempio.
Altre mani di donna, in Irlanda, hanno invece intessuto questi piccoli dischetti di cotone, raccolto sulla spiaggia pezzetti di mare da mettere in una bottiglietta che è arrivata fin qui da me, da un luogo che ho amato moltissimo, l'Irlanda, e che spero di rivisitare presto, perché è un luogo magico e suggestivo, colmo di poesia.
 Altre mani di donna hanno fotografato ciò che ho messo su uno scaffale della libreria, hanno dipinto le cartoline autunnali che ho sistemato lì, mani di donna hanno usato l'attrezzo di legno raccolto sul pavimento di una casa diroccata di Narbona, che ora è con il resto nella libreria.
 Le mie mani hanno raccolto e messo in un barattolo la sabbia, le conchigliette, le pietre e le piume raccolte nel deserto del Thar.
Parlando con una mia cara amica di libri per più di un'ora davanti ad una bella tazza di caffè, lei mi ha raccontato del libro che sta terminando di scrivere e mi ha contagiata tanto che tornata a casa mi sono messa a scrivere anche io, una storia che vive in me da mesi e che aspetta solo di vivere sulla carta: mi sono trovata catapultata di nuovo nella scrittura ed è stato bellissimo.
 L'energia più bella, in questa settimana complessa, è stata quella ricevuta e assaporata al cerchio di donne, che con me, ha iniziato a seguire a Chieri il corso per diventare doula, organizzato dall'Associazione MammaDoula. Sapete cos è una doula?
Sara, anche lei diplomata con MammaDoula, lo spiega qui, la doula è una donna che sta accanto ad altre donne durante la gravidanza, o il parto, o dopo la nascita del bambino, offrendo ascolto, aiuto, supporto. Sono felicissima di aver finalmente iniziato questo corso, cosa che volevo fare già da alcuni anni, questa volta era il momento giusto e così mi sono lanciata nell'avventura.
Ho guidato da sola in autostrada, mi sono persa guidando nelle Langhe, ho dormito con un gruppo di scout ma ce l'ho fatta, ho vissuto i primi tre giorni di questo corso intenso ed emozionante.

Ho conosciuto oltre alle formatrici, le altre quattro donne che seguono il corso con me.
Siamo state insieme per lunghe ore, abbiamo riso, ci siamo confidate molti aspetti della nostra vita, abbiamo disegnato, ascoltato musica.
Abbiamo passato un'ottima domenica mattina facendoci a vicenda dei massaggi alle mani e ascoltando musica rilassante, per poi fare una pausa con dolci e the caldo.
Ci siamo messe in discussione, abbiamo lavorato a gruppi, abbiamo iniziato a studiare cosa fa una duola, anzi chi è una doula, che qualità possiede, che aiuto può offrire.
 Abbiamo soprattutto sviluppato grande empatia tra noi, che non ci conoscevamo prima, tanto che ci sembra ora di conoscerci da sempre.
La forza che mi hanno trasmesso queste donne, ognuna con la sua storia, è grandissima: la bellezza del femminile, la bellezza dell'amicizia tra donne e della condivisione.
Mi sento cresciuta tantissimo nello spazio di pochi giorni!
Il difficile come sempre è conciliare questa speranza, questa dolcezza, con gli scontri della vita quotidiana, con le sue difficoltò, come quella di trovare nuovamente lavoro visto che la scuola dello scorso anno a quanto pare non mi ha riconfermata.
Ma ho capito e vissuto la forza di noi donne, la forza della creatività, dell'ascolto, della disponibilità agli altri. Questa forza c'è e rimane in me.
E sono convinta, nonostante tutto e come sempre, come ho letto qui, che questi sono i miei "glory days" e che lotterò per renderli tali ogni giorno.

10 commenti:

  1. Quante cose belle in questo post Daniela,sento di essere arrivata al tuo cuore e tu nel mio.Anche se siamo in rete,se siamo sincere e ci manteniamo aperte le connessioni si sentono.E' una continua meraviglia!
    Anche a me piace tanto l'Irlanda, spero di tornarci,a distanza di anni mi ritrovo a pensarla come se ci fossi stata ieri.Il per-corso di doula che stai seguendo mi affascina così tanto,sarà un piacere leggere come si evolverà.Un abbraccio fino a lì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi racconterò del corso man mano che vado avanti, sarà emozionante avere anche il vostro riscontro :-)

      Elimina
  2. Anche se ormai ti seguo da tempo, insieme ad altre persone che mi fanno bene quando le leggo, sono un po emozionata perché mi fermo a scriverti. La prima cosa che voglio dirti è che adoro le tue fotografie e il modo in cui racconti le cose. In secondo luogo, ho un debole per gli Ojos de Dios di Chandana - mi mettono tanta allegria e calma interiore solo a guardarli - e per i pensieri fatti col cuore in generale. Se poi partono da Donne piene di bellezza, allora il cerchio diventa Immenso.
    Un saluto, continuerò a seguiti sempre con piacere.
    Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per esserti fermata a scrivermi, mi fa molto piacere!
      Hai ragione, gli Ojos de Dios di Chandana sono meraviglia pura...

      Elimina
  3. Anche io adoro lei, e i suoi glory days. E mi piace davvero tanto quello che scrivi e come ti racconti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ti leggo con grande gioia e sono felice di trovarti qui da me in questa "casa" virtuale :-)

      Elimina
  4. Ciao Dani...
    Meravigliosa creatura. Non mi meraviglia che tu abbia tanto legato con Chandana, che è un altro angelo come te.
    Un bacio a entrambe
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bei complimenti, arrossisco!!
      Un abbraccio a te!

      Elimina
  5. Ciao Daniela...è sempre piacevole leggerti! Ti ammiro per tutte le attività che svolgi...trasmetti davvero passione ed energia!
    Hai parlato di amicizia e di codivisione...credo molto in questi valori ma è così difficile trovarli al giorno d'oggi!
    Continuiamo a credere e lottare per i nostri "glory days"...prima o poi contageremo tutti! :-)
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. Stasera ero un po' triste e mi sono immersa nel tuo favoloso mondo e mi hai ricordato quanto è bello essere persone che sanno guardare attorno con occhi speranzosi e positivi..e quei pochi che ci riescono devono continuare a farlo, anche se la vita a volte è dura.
    Grazie*

    RispondiElimina

Grazie per ogni tuo commento :-)