martedì 2 settembre 2014

Agosto 2014: 12 fotografie

Siamo ormai a settembre, che ci ha regalato ieri e oggi due splendide giornate di sole caldissimo e cielo terso. Come ogni fine estate, però, mi si accavallano nella mente tutte le cose che vorrei aver fatto e che progettavo e che alla fine sono rimaste in un cassetto. Allora cerco di recuperare tempo, immagazzinando frutta e verdura per i prossimi mesi e sgattaiolando fuori casa ogni volta che posso a godermi il sole e il verde.
Settembre sarà un mese impegnativo, con tante esperienze nuove da vivere e la luce che via via vira verso l'autunno, una stagione che amo molto, ma ho collezionato qui qualche immagine di questo agosto di lavoro e di montagna, perché l'estate è il rigoglio che ci permette di affrontare con energia i mesi freddi che qui durano a lungo. Grazie agosto per le belle camminate e il tempo speso in famiglia!
 
[Una passeggiata a Montefallonio]
 
       [Camminata alle borgate di Narbona, a Batuira abbiamo trovato una piccola grotta busddhista]

 [Camminata alle Gorge della Reina fino alla piccola cascata, completamente isolata e nascosta nel verde]

                                   [Fiori sulla tavola per la cena di san Lorenzo a casa dei nonni]

                   [Realizzando un piccolo reportage fotografico su mia zia Carla per i suoi educatori]

[Un' ottima e allegra cena improvvista con pizze nel forno a legna dei nonni e mie zii come pizzaioli]
 
                                                [I ragni equilibristi sull'acqua del ruscello]

                        [Costruire torri di sassi al fiume Stura con uno dei bambini che seguo]

[Salendo al lago di San Bernolfo]

                                         [Melira e il suo nuovo posto preferito, la cima del divano]

 [Il compleanno di Sam a Bottonasco]
 
                                                                     [Il compleanno di Mario]

4 commenti:

  1. Un agosto strano, piovoso e freddo... almeno qui. Le tue foto sono belle, semplici e mi fanno capire che la felicità non è fatta di grandi cose ed emozioni estreme (e io a volte lo dimentico) ma di piccoli momenti sereni condivisi con chi ami.
    Ti abbraccio forte
    Francesca
    P.S. Adesso sono al mare con mia figlia, sole lei ed io. Il tempo è brutto, è umido e fa freddo ma non fa niente. Ci riposiamo, facciamo passeggiate, parliamo... lei dei suoi freschi 16 anni e io ascolto e, se richiesti, do consigli. Camminiamo a piedi nudi sulla sabbia bagnata e raccogliamo conchiglie. Mi sembra di essere sul Mar Baltico. Piccole cose, niente di speciale eppure... che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  2. Che bellezza, cara Daniela. Ogni tuo post, ogni tua foto sono un ristoro per il cuore e per gli occhi.

    RispondiElimina

Grazie per ogni tuo commento :-)