martedì 11 marzo 2014

Riflettendo #4



 
connecting - con una mia alunna dello scorso anno per un caffè e con le altre meravigliose doule mie compagne di corso nel weekend di studio

nourishing -  riso pilaf con frutta secca, girasoli (tarassaco) raccolti nei campi da mia mamma, stasera pasta con pesto di cavolo nero

reading -  questa storia di una donna forte e coraggiosa

playing - con il bimbo che seguo ogni giorno, che sia a calcetto o con i Lego, mentre albeggia

creating -  nuovi angoli di casa cambiando le cartoline appese, i libri esposti, gli oggetti cari sistemati sulla credenza di legno

nurturing -  cercando ritmi calmi , andando a dormire il più presto possibile e condividendo un cibo speciale come il sushi (grazie alla sorpresa fatta da Simone che l'ha preso per cena)

growing -  alle lezioni di pedagogia speciale, sono ore in cui imparo moltissimo e mi appassiono a questa materia con sempre nuovo vigore

listening -  i pensieri positivi che nutro in mente e cuore, l'emozione che ho provato ricevendo il bellissimo pacchettino che mi ha mandato Claudia con il libro Accabadora, the e conchiglie (grazie!)

 (questa lista prende spunto da quelle meravigliose di This Brown Wren)







12 commenti:

  1. Meraviglioso Accabadora, l'ho molto molto amato.
    Meraviglioso tutto qui.
    ... come sempre :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, hai sempre parole gentili per me :-)

      Elimina
  2. Sempre piacevole venirti a trovare " a casa" cara Daniela.
    Inoltre mi ha permesso di conoscere un altro grazioso blog.
    Grazie mille, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. This brown Wren è proprio un blog che mi regala tanto, sono contenta ti sia piaciuto!

      Elimina
  3. mi hai trasmesso serenità...questo libro è tanto che vorrei leggerlo! lo farò :-) un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io avevo questo libro nella lista da un po' di tempo, buona lettura allora!!

      Elimina
  4. Grazie Daniela per le tue parole...e come sempre ancora grazie per le tue condivisioni. Sono rimasta affascinata dalla forza di quella mamma...quanta serenità e amore in un momento così doloroso. Un grande insegnamento.
    claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si quella mamma mi ha colpito, la penso spesso, pur nel dolore ha avuto parole di tenerezza infinita...

      Elimina
  5. Le storie come quelle di Evan Gabriel fanno male al mio cuore, io credo che una parte di me non lascerà mai andare via il dolore che ho provato prima che ricevessimo in dono Rebecca. Tuttavia sono molto grata perché al mondo ci sono donne e mamme così coraggiose e piene di amore.
    Grazie...

    PS: fammi conoscere il tuo parere su Accabadora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, a voi, per la speranza che diffondete!

      Elimina
  6. Accabadora è bellissimo; c'è tutta l'atmosfera della Sardegna di qualche decennio fa. A me è piaciuto molto; poi fammi sapere cosa ne pensi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che piacerà molto anche a me, ti farò sapere!! ;-)

      Elimina

Grazie per ogni tuo commento :-)