martedì 13 maggio 2014

Il sentiero meno percorso

 
I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I,
I took the one less traveled by,
And that has made all the difference.
   
Robert Frost    

Sono giorno leggeri e cristallini questi, in cui ringrazio dal profondo del cuore per aver scelto le strade meno battute e per essere cresciuta in una famiglia che ha fatto lo stesso, scegliendo non le vie facili, ma quelle faticose e costellate di amore profondo, cura e dono.
Questo ha veramente fatto tutta la differenza per me e mi ha insegnato quello di cui parlo qui:
 le piccole gioie, i particolari nascosti, le ore trascorse cercando ideali più grandi del concreto.
Mi accorgo con piacere di essere circondata da persone speciali, alcune le conosco direttamente, come le mie amiche doule, di altre leggo i libri o le storie, che mi ispirano profondamente e mi mostrano che sì, per fortuna siamo in tanti a scegliere con passione le strade meno battute e a costruire percorsi di crescita quotidiana.
Ogni volta che apro Instagram, o Facebook, mi immergo nelle storie belle di chi ho scelto di seguire e rimango in ascolto di ciò che hanno da raccontarmi con fotografie e esempi di vita diversi dalla norma. Queste letture sono per me una grandissima gioia e spero di essere anche io, con questo blog, una cassa di risonanza, un testimone di amore e positività per chi passa a leggere.
Allora metto qui queste fotografie di momenti sereni, che non sono gli unici delle mie giornate, ma sono quelli che cerco e voglio ricordare: una tisana ricevuta a doule in cammino e bevuta leggendo questi messaggi commoventi lasciati da persone di tutto il mondo al monaco thay Thick Nhat Hanh.
Le coccole con la nostra gatta, un vecchio libro di Leboyer scovato su internet e caro a mia mamma, che lo aveva per me quando ero neonata.
Rose e fragole dal giardino dei miei genitori, una delle recenti scoperte di Instagram, il braccialetto ricevuto da un'amica doula.
Infine, il pomeriggio di oggi, passato a casa dei miei nonni a studiare fisica in compagnia di mia zia Carla che invece mi ha mostrato di saper ancora,  sorprendentemente, disegnare e scrivere qualche lettera dell'alfabeto.
Buona continuazione di settimana con l'augurio a me e a voi di poter fare la differenza, esattamente lì dove siamo.









 

15 commenti:

  1. Bellissime riflessioni Daniela, hai così ragione... pensa a che meraviglia se tutti noi ci sforzassimo di prendere sentieri meno battuti, facendo del nostro meglio lì dove siamo. Invece a volte la pigrizia, l'abitudine o la paura ci limitano fortemente. Molto molto belle anche le foto, specie quelle insieme a tua zia Carla. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le foto che scatto con mia zia Carla sono molto care anche a me ;-)

      Elimina
  2. Come sempre dimostri di avere una sensibilità fuori dal comune. Durante le giornate no, mi piace ritrovare i piccoli meravigliosi particolari della vita e spesso mi affaccio qui per ricordarmene. Grazie per quello che condividi, questo blog è davvero una cassa di risonanza dell'amore che hai per la vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per passare sempre a leggermi e per i tuoi commenti incoraggianti!

      Elimina
  3. Bellissimo passare da qua :) mi ricorda sempre qualcosa in cui credo e che ha sempre bisogno di essere rispolverato leggendo delle belle parole come le tue*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto contenta se posso dare una mano a rispolverare i pensieri! :-)

      Elimina
  4. Certo che sì, questo blog è una cassa di risonanza e anche moto di più.

    A me mancano delle radici come le tue, ma spero di poterlo essere per Pulcetta.

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che saprai, saprete, essere per Rebecca delle radici salde e felici, non ho dubbi <3

      Elimina
  5. lessi quel libro di leboyer e altri suoi quando nacque la mia prima figlia...stupendi!
    intenso il tuo post! grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il corso doula che ho frequentato ci sono stati consigliati i libri di Leboyer, poi mi ha fatto molto piacere sapere che anche mia mamma li aveva letti e ho cercato su Ebay le prime edizioni dei vari volumi... :-)

      Elimina
  6. Serenitá ed energia nello stesso tempo in queste tue frasi, bellissimo!
    buona settimana a te,
    S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Sybille!!Ti abbraccio!

      Elimina
  7. Gatto, rose, fragole, cannoli, il libro di Martine, alcuni oggetti... nelle tue foto mi ritrovo sempre :D

    RispondiElimina
  8. Sei una specie di meraviglioso angelo ma senza le ali!!!
    Ti voglio bene
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Ti seguo sempre e condivido tanto le tue idee...adesso una curiosità...la tisana Donna Luna, dove la possiamo trovare?? Già il nome è bello!!
    Grazie, Claudia!!

    RispondiElimina

Grazie per ogni tuo commento :-)