domenica 10 ottobre 2010

Pause di quiete

Questa é stata una settimana impegnativa, correre su e giù ogni giorno per 10/12 ore di fila, dividendomi tra le 4 scuole dove lavoro come assistente al sostegno, confrontarmi con la disabilità spesso sfiancante di questi bambini e quello che comporta:
poca voglia da parte loro di fare gli esercizi proposti, ammutinamenti e ribellioni varie, il confrontarmi con le loro difficoltà, i loro scatti di ira o di noia.
Sono a casa solo la domenica, se no mi alzo sempre prestissimo, ho iniziato a lavorare anche in una biblioteca che però dista molti chilometri da casa mia, sono lavori che mi piacciono moltissimo ma la fatica si fa sentire, allora ho cercato durante la settimana di ritagliarmi altri piccoli momenti di quiete.
- Come fare una passeggiata nel bosco vicino alla scuola di montagna ad osservare l'autunno che si diffonde
-Fotografare le gocce di pioggia appese ai fili del bucato, appena sorto il sole, prima di andare al lavoro
-Riscaldarsi attorno alla stufa la sera
- Cucinare pollo e gamberi con cocco e curry, nuova ricetta indiana strepitosa -Ricevere croissant freschi e nuove calze calde da parte di mia mamma, la domenica mattina, per il mio onomastico
-Ammirare i colori di un centro tavola autunnale
-Ricevere e gustare un barattolo di funghi sott'olio fatti in casa
- Cucinare la tarte tatin la domenica mattina, unico giorno a casa dal lavoro, per un pranzo con mia zia Piera, i cuginetti e Simone. e ricevere un'altra tarte tatin per lo stesso pranzo da parte di Simone, per il mio onomastico.
Lo stesso Simone che giovedì dopo aver guidato 6 ore in giornata per andare a Milano a dare un esame, ha organizzato per me una piccola sorpresa con una canzone romantica ed una merenda, gesto speciale perchè molto inconsueto!
-Ricevere un cestino di cibi buoni da parte dei miei zii, in "cambio" per il pranzo
-Andare alla lezione di yoga il giovedì sera anche se ero stanchissima ed uscirne rigenerata- Iniziare un nuovo libro
-Andare al negozio biologico a prendere degli spuntini da portarmi a scuola nell'intervallo mentre lavoro come maestra di sostegno
-Fare un giretto per negozi dai colori autunnali e portarsi a casa qualcosa di nuovo da indossare -Passare un po' di tempo (anche se molto meno di quello che vorrei..) con i miei cuginetti e le mie zie, soprattutto a parlare del lavoro con le mie zie che sono tutte o maestre dell'asilo o educatrici, confrontarmi con loro sui vari metodi educativi, su libri e progetti per bambini da fare a scuola, sulla disabilità dei bambini che seguo.- Incontrare con Simone due coppie di amici per un aperitivo e ricevere l'invito al matrimonio di una mia amica molto cara...incontrare un'altra mia amica per un the mattutino e sentirla raccontare del suo recente viaggio a Londra.
-Prendermi cura di me:nelle pause dal lavoro, lunedì sono andata dall'osteopata e ieri a tagliarmi i capelli, piccoli gesti di cura.
-Preparare i gnocchi con formaggio per pranzo insieme a mia mamma e portarne anche un piatto a mia cugina che abita nella casa a fianco
- Ricevere la visita di una carissima amica del Burkina Faso con i suoi due bimbi, il più piccolo di appena un mese, e chiacchierare con lei dell'africa:ad esempio in Burkina quando nasce un bimbo si regalano alla mamma brodo di pollo (per rimettersi in forze) e del sapone che le servirà per lavare i vestiti del bambino visto che non usano pannolini.
Ancora più bello dopo aver visto questo film proprio martedì sera.Buona nuova settimana con un nuovo augurio per coniugare la passione del lavoro con la calma, sarà una settimana particolare perché Simone sarà a Milano e non ci vedremo, cercherò nuovi attimi di pausa tra un lavoro e l'altro e tra le gocce di pioggia.

15 commenti:

  1. ciao, Dani! Settimana intensa ma ti assicuro che sei riuscita a fare un sacco di cose nei tuoi piccoli momenti ritagliati... Continua così, è il sentiero giusto! Un abbraccio fortissimo ! Gabbi

    RispondiElimina
  2. che bellissime foto e suggestioni...mi piace proprio il tuo "stile", una rarità oggi come oggi per una ragazza giovane...

    RispondiElimina
  3. grazie carissima di condividere tutti questi momenti speciali! buona settimana anche a te!!!

    RispondiElimina
  4. meravigliosi i tuoi attimi, di pausa e non ,-) Buona settimana

    RispondiElimina
  5. Buona settimana anche a te meravigliosa ragazzuola :o)
    sei un vulcano di belle cose, continua così.
    ciao
    Annalisa

    RispondiElimina
  6. si respira una meravigliosa semplicità da questo post!
    un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  7. Ogni volta mi stupisci.. per tutte le cose che riesci a fare e realizzare nei tuoi ritagli di tempo libero... Ma come fai? :-)
    Buon inizio settimana Daniela!

    RispondiElimina
  8. Auguri in ritardo per il tuo onomastico e buona settimana!:-)

    RispondiElimina
  9. bellissimo post...emozionante!

    RispondiElimina
  10. tu moltiplichi il tempo in qualche modo... non c'è altra spiegazione!!! ;-)
    Sempre un'emozione leggerti! Buona nuova settimana!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. mi piacciono questi tuoi momenti di quiete!
    mi piace il tuo nuovo lavoro, che e' molto importante; mi piace il tuo contatto continuo con la natura e le tue mani sempre in movimento.

    grazie, mi hai trasmesso davvero quiete :)
    sara

    RispondiElimina
  12. In fondo tutti amano il piacere delle piccole cose... Ciao!
    PS: bel libro!

    RispondiElimina
  13. ciao regalo la mia prima bambola in stile waldorf che ho realizzato se sei interessata a partecipare leggimi!!!

    RispondiElimina
  14. Ma che inconsueto che faccio sempre dei gesti romantici ed imprevisti!!! eh eh!! vabbè magari non sempre sempre ma ogni tanto si eh! Ti amo e ti penso!! ;) eh eh e piantala di lamentarti del lavoro! Tu sei come me e come io adoro fare l'infermiere, tu adori correre su e giù tutto il dì!

    RispondiElimina
  15. commento poco ma ti seguo sempre... è davvero un post bellissimo, che sa regalare gioia e attenzione ai piccoli gesti quotidiani. E anch'io adoro lo yoga, iniziato da poco, mi da una forza incredibile...

    RispondiElimina

Grazie per ogni tuo commento :-)